16 marzo 2011

FILM 2010 CONSIGLIATI DA CINEMA HINDI


Giudizio: ***1/2

17 - Anjaana Anjaani, diretto da Siddharth Anand, con Priyanka Chopra e Ranbir Kapoor. La commedia romantica più frizzante del 2010, con due svitati, tenerissimi personaggi, situazioni divertenti, grande intesa fra gli attori protagonisti. Sito ufficiale e trailer.
16 - Once upon a time in Mumbaai, diretto da Milan Luthria, con Ajay Devgan, Emraan Hashmi e Kangna Ranaut. Stilosissima gangster story ambientata negli anni settanta. Si rimane abbagliati dal carisma di Ajay, dalla bravura di Emraan e dal look perfetto di Kangna. La storia non è nuova ma sempre coinvolgente. E il tema musicale di Sandeep Shirodkar è uno dei migliori del 2010. Sito ufficiale e trailer.
15 - Karthik calling Karthik, diretto dall'esordiente Vijay Lalwani, con Farhan Akhtar e Deepika Padukone. Insolito thriller psicologico dall'atmosfera intrigante e dall'ipnotica colonna sonora di Shankar-Ehsaan-Loy. Farhan Akhtar si conferma uno degli attori più interessanti in circolazione. Trailer.
14 - Peepli (live), diretto dall'esordiente Anusha Rizvi, con Raghubir Yadav e Omkar Das Manikpuri. Corrosiva black comedy che strapazza politici e mass media, prodotta da Aamir Khan e selezionata dall'India per rappresentarla agli Oscar. Sito ufficiale e trailer.
13 - Tere Bin Laden, diretto dall'esordiente Abhishek Sharma, con il cantante pachistano Ali Zafar al suo debutto a Bollywood. Irriverente e goliardico, osa l'inosabile: sfiorare con una parodia che sconfina nella satira nientemeno che Osama Bin Laden. Presa di mira anche la politica estera americana: TBL non risparmia proprio nessuno. Sito ufficiale e trailer.

Giudizio: ****

12 - Aakrosh, diretto da Priyadarshan, con Ajay Devgan, Akshaye Khanna e Paresh Rawal. Adrenalinico action thriller di ottima fattura. Interpretazioni superbe e ritmo coinvolgente. Non manca la denuncia sociale. Sito ufficiale e trailer.
11 - The Japanese wife, in lingua bengali, diretto da Aparna Sen, con Rahul Bose. Poetico e intimista. Splendida fotografia. L'eclettico Rahul Bose si offre in un'inedita versione. Sito ufficiale e trailer.
10 - Road to Sangam, diretto da Amit Rai, con Paresh Rawal e Om Puri. Soggetto originale. Grande performance di Paresh Rawal. Un inno alla convivenza pacifica a cui tutti noi possiamo e dobbiamo contribuire. Didattico. Sito ufficiale e trailer.
9 - Phas Gaye Re Obama, diretto da Subhash Kapoor, con Sanjay Mishra, Manu Rishi, Rajat Kapoor e Neha Dhupia. Commedia satirica a 360 gradi: recessione, NRI, Obama, l'anonima sequestri, yes we can, corruzione politica, femmine letali e chi più ne ha più ne metta. Sceneggiatura e interpretazioni robuste. In ginocchio al cospetto di Sanjay Mishra. Trailer.
8 - Well Done Abba!, diretto da Shyam Benegal, con Boman Irani e Minissha Lamba. Satira educata ma non per questo meno pungente. Al centro un caldo rapporto padre-figlia. E una performance indimenticabile da parte di Boman Irani. Trailer.
7 - Rann, diretto da Ram Gopal Varma, con Amitabh Bachchan, Sudeep, Paresh Rawal e Riteish Deshmukh. Realizzato con taglio da thriller, offre un quadro non proprio edificante della società contemporanea indiana, mettendo a nudo la corruzione di politici, baroni dei media, industriali. Trailer.
6 - Do Dooni Chaar, diretto dall'esordiente Habib Faisal, con Rishi Kapoor e Neetu Singh. Commedia gentile e realistica, quasi perfetta, che ricorda il cinema popolare italiano degli anni sessanta. Sceneggiatura e interpretazioni da manuale. Sito ufficiale e trailer.
5 - My name is Khan (Il mio nome è Khan), diretto da Karan Johar, con Shah Rukh Khan e Kajol. Favola moderna che ha incantato il pubblico di mezzo mondo. Performance stellare dell'attore protagonista. MNIK è stato presentato al festival di Roma 2010 alla presenza di un raggiante Shah Rukh Khan, ed in seguito è stato distribuito nelle nostre sale doppiato in italiano. Sito ufficiale e trailer.

Giudizio: ****1/2

4 - Dabangg, diretto dall'esordiente Abhinav Kashyap, con Salman Khan. Il film campione d'incassi del 2010, stupidissimo, divertentissimo, diretto e interpretato talmente bene da diventare irrinunciabile. Salman Khan è uno spettacolo. La colonna sonora di Sajid-Wajid e l'item song Munni Badnaam di Lalit Pandit sono incendiarie. Sito ufficiale e trailer.
3 - Ishqiya, diretto dall'esordiente Abhishek Chaubey, con Naseeruddin Shah, Arshad Warsi e Vidya Balan. Intrattenimento puro. Performance clamorose. Zero difetti. Ishqiya ha prepotentemente segnato una svolta nel cinema popolare hindi: distribuito poco più di un anno fa, è gia copiatissimo. Sito ufficiale e trailer.
2 - Udaan, diretto dall'esordiente Vikram Motwane, con Rajat Barmecha al suo debutto e Ronit Roy. Film sottile e psicologico, il più emozionante del 2010, ha conquistato consensi unanimi e premi a pioggia. Un classico. Sito ufficiale e trailer.
1 - Love Sex Aur Dhokha, diretto da Dibakar Banerjee. Dirompente, innovativo, coraggioso, epocale. La pellicola più raggelante e significativa degli ultimi anni, nonchè una delle pietre miliari nella storia della cinematografia hindi. Sito ufficiale e trailer.

Nessun commento: